I Tesori Nascosti del Doge 01 aprile 2015 Dal 1 aprile, gli ambienti della Chiesetta e dell’Antichiesetta del Doge, recentemente sottoposti ad un restauro conservativo, verranno presentati ai visitatori attraverso un inedito itinerario a carattere storico-artistico che condurrà il pubblico alla scoperta de “I tesori nascosti del Doge” a Palazzo Ducale. 

Il nuovo percorso, a cui si potrà accedere previa prenotazione, si snoda nell’ala del Palazzo che confina con la Basilica, proprio nelle sale che erano riservate al doge. L’ingresso, dalla Porta della Carta, con le sue decorazioni in marmo, indirizzerà verso il Loggiato da cui un tempo il doge si affacciava durante le feste pubbliche, e da cui oggi i visitatori potranno ammirare il panorama che abbraccia l’intera area marciana. L’itinerario immetterà quindi nella Loggia Foscara, curioso inserto rinascimentale nell’impianto gotico dell’edificio che custodisce i forzieri dei tesori di Stato. Da qui si procederà poi in direzione della Terrazza pensile, attraversando un tratto dell’Appartamento del doge in cui l’autorità suprema della Serenissima si dedicava alla propria vita privata e, arrampicandosi per una ripida scala su cui “veglia” il San Cristoforo di Tiziano, si raggiungeranno la Chiesetta e l’Antichiesetta, scrigni affrescati in cui il doge si ritirava in preghiera e assolveva le pratiche confessionali prima di dedicarsi alla vita pubblica nell’attigua Sala del Senato. < torna all'archivio
 
promozione
Scopri l'hotel virtual tour